Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2014

Astratti Furori 3

Immagine
Astratti Furori 3 Astratti furori nello spazio dell'arte...
muovere le espressioni più vive e naturali
recidere i fili e liberare la vera voce dell'anima
uomini e donne...senza mai più fili, nè corde che li imprigionano a qualcosa-uno...
essere creazione, essere liberamente espressione di vita !! 
recidere i fili per ritrovare la vera Pace
essere pace, perdonami, grazie, Ti amo.. Ho'Oponopono Way
"E' stata tua la colpa allora adesso che vuoi Volevi diventare come uno di noi ....e invece adesso i fili ce l'hai Adesso non fai un passo se dall'alto non c'e' qualcuno che comanda e muove i fili per te !!! "

ASTRATTI FURORI 2

Immagine
Astratti Furori 2

ASTRATTI FURORI (G. Rinaldi) Preda di astratti furori,
in quell'inverno lontano, di pioggia, di vento,
guardava il genere umano,
con l'anima assente e il capo chino.
Preda di astratti furori,
per questi tempi volgari, di grida e frastuono,
senza più nulla da dire, da dare,
come "Elio" nel '41.
Come se non avessi mai mangiato,
bevuto vino, preso a pugni un uomo.
Mai visto il sole, sentito il suo calore,
il corpo di una donna, il vero amore.
Ode allo spirito libero e all'anima inquieta
alla variabile muta e segreta
del cuore che si fa trasportare
dalle infinite passioni preda di
astratti furori
Migrano come gli uccelli
verso paesi lontani, i neri pensieri
sopra distese di ulivi,
intrecciano voli, ricordi leggeri.
Come se non avessi più nel cuore
i giorni della gioia e del dolore
chiuso dentro una sfera di cristallo
immobile tutto il mondo intorno.
Ode allo spirito libero e all'anima inquieta
alla variabile muta e segreta
del cuore che si fa trasportare
dalle infinite pa…

ASTRATTI FURORI

Immagine
ASTRATTI FURORI



...e tra marionette e burattinai sentire ancora di poter tornare ad essere umani senza più alcun filo,  liberi di tornare alla propria verità senza più catene ritessere la tela che ci vede essere uomini e donne, di furori antichi e nuovi ancora in un nuovo scenario di assetate vesti rivelato

Cristina @ world of creation 2014


Nel primo capitolo di Conversazione in Sicilia il protagonista, Silvestro,  esprime tutta la sua indifferenza e insofferenza nei confronti della vita e  del “genere umano perduto”.  Descrive il suo stato d’animo in preda ad “astratti furori” ed in particolare parla della “quiete nella non-speranza”: l’impossibilità di reagire e di trovare “nuovi doveri”  in cui credere e per cui combattere.  Da qui scaturisce l’idea del ritorno nei luoghi della sua infanzia, inteso come viaggio interiore alla ricerca di valori diversi, di una rigenerazione partendo dalle radici. ..

Io ero, quell'inverno, in preda ad astratti furori [1] . Non dirò quali, non di questo mi son mes…

SABOTATORI MENTALI

Immagine
SABOTATORI MENTALI

"La vita è difficile, è vero;  gli esseri umani sono spesso cattivi e ingrati, anche questo è vero.  Ma chi se ne va in giro rimuginando interiormente il suo cattivo umore 
e il suo senso di ribellione,  dà prova di grande egoismo, poiché mette un fardello in più sulle spalle degli altri
 i quali incontrano anch'essi le stesse difficoltà.  Se non dice nulla, costui è convinto di non fare del male a nessuno, crede che il suo cattivo umore riguardi solo lui...  Ebbene, si deve ricredere!  Gli esseri umani sono tutti collegati gli uni agli altri, e quando qualcuno agita in continuazione nella propria mente e nel proprio cuore tutte le motivazioni che ha per essere scontento,  che lo voglia o no, questo si riflette su coloro che frequenta, come qualcosa di pesante e oscuro.  È solo in apparenza che non fa loro del male.  In realtà,  con i suoi pensieri e i suoi sentimenti, proietta correnti negative che agiscono sulla sua famiglia,  sui suoi amici, sulle persone che incrocia…

Essere di Luce e Coscienza

Immagine
Essere di Luce e Coscienza



"... Quando agisci in modo spontaneo
significa che l'ispirazione sta guidando la tua esistenza
e in tal modo diventi l'artista della tua vita in cui puoi immergerti
quando ti immergi nell'esistenza diventi Maestro e artista di te stesso
significa che hai iniziato ad avere gli strumenti per padroneggiare
la tua spiritualità e la tua materialità come un sapiente artista,
sei immerso nell'esistenza con leggerezza, hai imparato ad essere Maestro, artista
e artigiano di te stesso...

.... più alimenti il rapporto con il tuo Essere di Luce
più avrai consapevolezza delle tue capacità e del tuo modo di utilizzare 
la tua mente, il tuo cuore e le tue possibilità.
utilizzerai la mente, che solitamente funziona per associazioni attraverso parole e idee,
ad un altro livello, con maggiore consapevolezza
lasciando spazio all'intuizione e all'ispirazione
diventando così l'artista e il Maestro di te stesso in senso spirituale
per immergerti e poi emergere da…

CAMPO DI COSCIENZA

Immagine
CAMPO DI COSCIENZA

"-Tutto questo campo a perdita d'occhio-, esordì, -funziona come un'unica pianta.

In questa valle ci sono molti cespugli-, continuò, -e ogni pianta è unita alle altre attraverso un sistema invisibile di radici.
Sebbene siano nascoste alla nostra vista, le radici esistono al di sotto del terreno, tutto il campo
rappresenta un'unica famiglia di piante di salvia.
Proprio come nel caso di qualunque famiglia-, mi spiegò, - l'esperienza di uno dei suoi membri in un certo senso è condivisa da tutti gli altri- così gli esseri umani sono collegati gli uni agli altri e al mondo circostante.-
Non solo le piante di questo campo sono unite, ma insieme possiedono anche un potere più grande di quello che ognuna di esse potrebbe avere da sola...
Ogni singolo cespuglio influenza solo la piccola zona di terriccio che lo circonda, ma se lo si mette insieme ad altri centinaia di cespugli si comincia ad avere a che fare con un potere di tutto rispetto! 
Sotto forma di famig…